Apologia degli impiegati pubblici (pure quelli che fanno raccomandazioni)

Solo perché sono tendenzialmente libertario non vuol dire che sia privo di empatia, anzi in questo articolo mi metto pure a difendere gli impiegati pubblici. Lo faccio io perché in genere se un impiegato pubblico prova a difendersi si concentra su “il mio servizio è essenziale”, “facciamo tanto bene alla comunità”, “nel mio ufficio ci… Continue reading Apologia degli impiegati pubblici (pure quelli che fanno raccomandazioni)

Perché corporations, miliardari e co. odiano la gente che è famosa su internet

Persone diventate famose grazie ad internet non ce ne sono poche, e se volete un riassunto andate su youtube e cliccate alla voce tendenze. Se alcune di queste persone sono diventate famose solo grazie a sostanziosi investimenti pre-esistenti, altre lo sono diventate spontaneamente fornendo contenuti che alle persone piacevano. Queste persone stanno veramente molto antipatiche… Continue reading Perché corporations, miliardari e co. odiano la gente che è famosa su internet

Perché chi ama il libero mercato dovrebbe amare la net neutrality

Da quando Trump ha piazzato Ajit Pai come capoccia della FCC (l’istituzione americana che si occupa di telecomunicazione), sono riprese le discussioni riguardanti la net neutrality. O meglio, non parlerei tanto di discussione in quanto chi capisce il valore della net neutrality è stanco di combattere per la libertà di internet, libertà costantemente sotto attacco… Continue reading Perché chi ama il libero mercato dovrebbe amare la net neutrality